Il Parque de el Retiro di Madrid, con i suoi oltre cento ettari di estensione, è il secondo più grande della città ed eè considerato uno dei polmoni verdi della capitale spagnola.

Questo parco aprì le porte nel 1868, anche se all’epoca era poco più di una serie di terreni agricoli nei quali si trovava il Convento di San Jerónimo El Real e, accanto a questo, un edificio utilizzato dai reali per le loro soste e ritiri. Proprio da questo deriva il suo nome, Parco del Ritiro.




Tra i punti principali del parco vanno segnalati lo stagno, che è possibile navigare con le barche a remi a noleggio, con il bellissimo monumento ad Alfonso XII, il Palazzo di Cristallo, costruito nel 1887, che solitamente ospita mostre temporanee ed è una posizione ideale da cui godere il paesaggio, il Palazzo di Velázquez, sede distaccata del Museo Reina Sofia e il Paseo Argentina, chiamato anche Paseo delle Statue, che ospita bellissime statue ritraenti i monarchi spagnoli.

Il Parque de el Retiro è in assoluto il luogo ideale dove trascorrere una giornata in relax, godendo della tranquillità della natura, pur rimanendo in pieno centro di Madrid.